Author Topic: Raspberry Pi  (Read 21869 times)

0 Members and 1 Guest are viewing this topic.

Offline Alessandro - Telcom

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 418
  • Karma: +12/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #15 on: June 28, 2013, 08:41:12 am »
Anche io ho montato Raspbmc per ora...
...Un vero guerriero della luce non sa di essere un guerriero della luce...

Offline Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 41
  • Karma: +0/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #16 on: July 01, 2013, 03:24:26 pm »
E un server IM, per esempio Openfire, secondo voi è fattibile???
Alla fine anche OSV si appoggia ad Openfire per fare il suo server-ino ino ino

Ciao

Giuseppe

Offline Alessandro - Telcom

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 418
  • Karma: +12/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #17 on: July 01, 2013, 03:30:22 pm »
Anche Asterisk usa openfire come IM...quindi la risposta per me è si. Lo provo e ti faccio sapere...
...Un vero guerriero della luce non sa di essere un guerriero della luce...

Offline Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 41
  • Karma: +0/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #18 on: July 01, 2013, 03:32:37 pm »
Prezzo?
ho guardato su futurshop e non lo hanno a magazzino, dove lo hai trovato????

Thanks

Offline Alessandro - Telcom

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 418
  • Karma: +12/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #19 on: July 01, 2013, 03:36:08 pm »
rs components...ma da quello inglese perchè l'italiano non accetta ordini da privati.
Costa 35€ + spedizione. con il case in totale ti viene 50€. Ed è arrivato in una settimana.

www.rswww.com
...Un vero guerriero della luce non sa di essere un guerriero della luce...

Offline Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 41
  • Karma: +0/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #20 on: July 01, 2013, 03:57:47 pm »
Fatto, grazie mille

Offline Hunter

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 317
  • Karma: +14/-0
    • View Profile
    • TeM Srl - Comunicazioni Integrate
Re: Raspberry Pi
« Reply #21 on: August 11, 2014, 11:10:24 am »
E' un argomento vecchio, però stavo pensando se fosse possibile utilizzarlo come un risponditore automatico a fasce orarie. Purtroppo i risponditori costano (per il servizio che danno) cifre folli e in genere sono molto scadenti come qualità.

Secondo voi è possibile!?
C'è sempre un modo di risolvere un problema, anche se non è detto che questo sia fatto in modo convenzionale o prevedibile. Trovere una soluzione non è la fine ma un nuovo inizio...

Offline Alessandro - Telcom

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 418
  • Karma: +12/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #22 on: August 11, 2014, 12:57:58 pm »
Io lo uso in ufficio come servizio cortesia (con RASPBX). Ovviamente può funzionare anche come, ivr etc etc...ed ovviamente devi poter gestire un trunk sip sul tuo PBX...
...Un vero guerriero della luce non sa di essere un guerriero della luce...

Offline Hunter

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 317
  • Karma: +14/-0
    • View Profile
    • TeM Srl - Comunicazioni Integrate
Re: Raspberry Pi
« Reply #23 on: August 11, 2014, 05:05:17 pm »
Mmm...bè non è male come idea.  ;D

In realtà io pensavo più di collegarlo su un BCA del centralino per utilizzarlo come musica su attesa o risponditore di cortesia con il classico messaggio giorno neglio orari di ufficio e notte fuori orario, volevo però dare la possibilità eventualmente ad un cliente di cambiarsi il messaggio, ad esempio per le ferie e schedularlo.
C'è sempre un modo di risolvere un problema, anche se non è detto che questo sia fatto in modo convenzionale o prevedibile. Trovere una soluzione non è la fine ma un nuovo inizio...

Offline Alessandro - Telcom

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 418
  • Karma: +12/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #24 on: August 11, 2014, 06:41:07 pm »
Beh...quindi utilizzare l'uscita audio del raspi? Beh...smanettando un pò su linux si può fare così ad occhio e croce usando cron ed un paio di script per l'avvio nel caso di mancanza corrente...i files vanno inseriti tramite ssh/sftp o altro ma comunque con un file wave.

Una nota...il pi non ha la batteria per la data/ora, quindi, o compri il modulino aggiuntivo oppure lo tieni in rete fisso cosicchè possa prendere l'ora da un server ntp.
Ora ci provo pure io...
...Un vero guerriero della luce non sa di essere un guerriero della luce...

Offline Hunter

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 317
  • Karma: +14/-0
    • View Profile
    • TeM Srl - Comunicazioni Integrate
Re: Raspberry Pi
« Reply #25 on: August 12, 2014, 07:26:43 am »
Beh...quindi utilizzare l'uscita audio del raspi? Beh...smanettando un pò su linux si può fare così ad occhio e croce usando cron ed un paio di script per l'avvio nel caso di mancanza corrente...i files vanno inseriti tramite ssh/sftp o altro ma comunque con un file wave.

Una nota...il pi non ha la batteria per la data/ora, quindi, o compri il modulino aggiuntivo oppure lo tieni in rete fisso cosicchè possa prendere l'ora da un server ntp.
Ora ci provo pure io...
Arch!!  ??? In effetti non avevo pensato al riavvio causato dalla mancanza di corrente. Uhm...farò qualche esperimento quando mi arriva, tra l'altro non avevo pensato alla batteria per la CPU quindi una volta che si riavvia perde data e ora, buono a sapersi, io ho comprato il modello B+, che ha 4 porte usb, e un "kit" per chiuderlo dentro un suo scatolotto, dovrebbe avere 4 porte USB invece di 2 rispetto al modello B, e una piedinatura diversa sui pin. Appena mi arriva mi metto a paciugare.
C'è sempre un modo di risolvere un problema, anche se non è detto che questo sia fatto in modo convenzionale o prevedibile. Trovere una soluzione non è la fine ma un nuovo inizio...

Offline Alessandro - Telcom

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 418
  • Karma: +12/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #26 on: August 12, 2014, 01:40:50 pm »
Ok...non sono un genio di linux ma qualcosina sono riuscito a fare...tramite interfaccia audio che poi può collegata ad un  bca.

Allora, ho creato un file chiamato special days dove ho inserito i giorni "speciali" quali Natale, capodanno, befana, etc... nel formato

2512
0101
0601
etc
etc

poi ho inserito dei files audio chiamati "giorno", "notte", etc...

poi ho creato uno script del genere chiamato cortesia.sh:

#!/bin/sh

# In fase di avvio come prima cosa elimino tutti i processi audio esistenti
pkill -f play

# Setto le variabili data, ora e giorno della settimana
hour="$(date "+%H%M")"
dow="$(date "+%a")"
day="$(date "+%d%m")"

# Qui come variabile inserisco i giorni festivi nel formato ddmm
file=/etc/special_days.txt

#I file audio utilizzati per giorno-notte-pausa-festivo
day_service=/etc/giorno.wav
night_service=/etc/notte.wav
break=/etc/pausa.wav
special_days=/etc/special.wav

# Controllo se è un giorno speciale

if grep -q "$day" "$file"; then
   pkill -f play
   play $special_days repeat 1000
   exit 0

# Altrimenti controllo se è sabato o domenica
else
   if [ "$dow" = "Sat" ] || [ "$dow" = "Sun" ]; then
      pkill -f play
      play $night_service repeat 1000
      exit 0
# Nei giorni settimanali controllo data e ora. In questo caso è aperto dalle 08:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:00
   else
      if [ "$hour" -le "0800" ] || [ "$hour" -ge "1700" ]; then
         pkill -f play
         play $night_service repeat 1000
      elif [ "$hour" -ge "1200" ] && [ "$hour" -le "1300" ]; then
         pkill -f play
         play $break repeat 1000
      elif [ "$hour" -ge "0800" ] || [ "$hour" -le "1700" ]; then
         pkill -f play
         play $day_service repeat 1000
      fi
   fi
fi
exit 0

# Fine dello script



poi nel file /etc/inittab ho inserito:

PL:23:wait:/etc/cortesia.sh

ed infine ad ogni cambio orario il cron controlla ancora data/ora/giorni speciali

01 0    * * *   root    /etc/cortesia.sh
01 8    * * *   root    /etc/cortesia.sh
01 12   * * *   root    /etc/cortesia.sh
01 13   * * *   root    /etc/cortesia.sh
01 17   * * *   root    /etc/cortesia.sh


Ovviamente il file cortesia.sh va reso eseguibile con chmod +x /etc/cortesia.sh
ed il servizio cron riavviato con service cron restart
« Last Edit: August 13, 2014, 05:00:28 pm by Alessandro - Telcom »
...Un vero guerriero della luce non sa di essere un guerriero della luce...

Offline Alessandro - Telcom

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 418
  • Karma: +12/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #27 on: August 13, 2014, 02:47:01 pm »
Ho modificato lo script sul controllo degli orari perchè era sbagliato...
Purtroppo l'audio sul centralino non si sente...stesso cavo collegato ad un lettore mp3 tutto ok, lo sposto sul PI, non sento più nulla. Credo sia un problema di tensioni.
« Last Edit: August 14, 2014, 08:50:08 am by Alessandro - Telcom »
...Un vero guerriero della luce non sa di essere un guerriero della luce...

Offline Hunter

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 317
  • Karma: +14/-0
    • View Profile
    • TeM Srl - Comunicazioni Integrate
Re: Raspberry Pi
« Reply #28 on: August 19, 2014, 07:21:25 am »
Ho modificato lo script sul controllo degli orari perchè era sbagliato...
Purtroppo l'audio sul centralino non si sente...stesso cavo collegato ad un lettore mp3 tutto ok, lo sposto sul PI, non sento più nulla. Credo sia un problema di tensioni.

Immagino che tu abbia provato con la cuffia attaccata all'ingresso audio del PI. La prima volta che l'ho configurato il NOOBS mi chiedeva se volevo usare il jack audio per la musica oppure l'uscita HDMI, potrebbe essere che l'uscita audio vada forzata!?
C'è sempre un modo di risolvere un problema, anche se non è detto che questo sia fatto in modo convenzionale o prevedibile. Trovere una soluzione non è la fine ma un nuovo inizio...

Offline Alessandro - Telcom

  • Sr. Member
  • ****
  • Posts: 418
  • Karma: +12/-0
    • View Profile
Re: Raspberry Pi
« Reply #29 on: August 19, 2014, 07:23:54 am »
L'uscita audio va, se ci attacco una cuffia funziona. L'audio è continuo quindi non si blocca se tolgo o metto le cuffie. Quindi il problema non è quello.
...Un vero guerriero della luce non sa di essere un guerriero della luce...